HTML5
NAPOLI MILIONARIA!
riga

napoli milionaria!

Napoli, 1942. Donna Amalia e suo marito Gennaro Jovine vivono in un modesto basso con i loro tre figli, Amedeo, Maria Rosaria e la piccola Rituccia. Per risolvere la precarietà quotidiana Amalia decide di entrare in affari con Enrico Settebellizze, giovane senza scrupoli, divenuto una pedina della borsa nera. Nel corso degli anni di matrimonio Amalia ha preso a disistimare Gennaro, lo giudica un buono a nulla che filosofeggia invece di portare a casa denaro per sfamare la famiglia. 
 
Amalia convince anche i figli più grandi ad altri tipi di commerci ma, quando il brigadiere Ciappa effettua un controllo in casa, Gennaro è costretto a fingersi morto per salvare la moglie dalla galera. Viene poi catturato durante i rastrellamenti dei soldati tedeschi e se ne perdono le tracce. 
 
Al ritorno, diversi mesi più tardi, troverà una famiglia cambiata: Amalia ha trasformato il basso in una lussuosa dimora e sta per cedere alla corte di Settebellizze; la figlia Maria Rosaria è incinta di un soldato americano che l’ha abbandonata; il figlio Amedeo organizza furti d’auto. La malattia che colpirà Rituccia sarà l’occasione per tentare di colmare la distanza che si è scavata tra loro, sperando che ha da’ passa’ ‘a nuttata, per loro e per tutta l’Italia ormai giunta alla fine della Seconda guerra mondiale,

 

Tratto dalla commedia di Eduardo De Filippo
Anno: 2023
Regia: Luca Miniero
Con: Massimiliano Gallo, Vanessa Scalera, Carolina Rapillo, Michele Venitucci, Vincenzo Nemolato, Nunzia Schiano, Marcello Romolo.

Sceneggiatura: Massimo Gaudioso, Filippo Gili
Produzione: RAI FICTION – PICOMEDIA

TORNA ALLE PAGINE